rampa per furgone attrezzato

Officina mobile: come scegliere una buona rampa per furgone attrezzato

Quando si allestisce un’officina mobile bisogna tener conto di tutti gli accessori di cui si potrebbe aver bisogno. Se l’officina viene adoperata per la manutenzione di moto durante le competizioni è consigliabile installare una rampa per facilitare il carico e lo scarico della moto dal furgone attrezzato. Sul mercato sono presenti vari modelli di rampe, da quelle manuali fino ad arrivare a quelle automatiche che si azionano tramite un semplice interruttore.

A chi rivolgersi per l’installazione di una rampa automatica?

Per l’istallazione della rampa per furgone attrezzato è consigliabile rivolgersi a una delle tante aziende leader nel settore degli allestimenti di autocarri. Così facendo si ha la certezza di ottenere un’installazione ben eseguita che consente di utilizzare la rampa in completa sicurezza senza il rischio di malfunzionamenti e guasti. È sempre consigliabile scegliere una rampa nuova, che magari disponga anche di un certificato di conformità.

Qual è la manutenzione necessaria affinché funzioni correttamente?

Per quanto riguarda la manutenzione ordinaria della rampa per furgone attrezzato per il carico e lo scarico della moto, basta prestare attenzione al mantenimento corretto dei liquidi e ad ingrassare correttamente tutte le cerniere così da evitare la ruggine. Per quanto riguarda la manutenzione straordinaria, invece, è consigliabile rivolgersi ad aziende leader nel settore così da essere certi di ottenere un lavoro ben eseguito, evitando di avere problemi in futuro. Insomma, installando una rampa sul proprio furgone officina si ha la possibilità di essere completamente autonomi e di spostarsi trasportando con se la moto e tutti gli attrezzi necessari.


furgone attrezzato

Come scegliere il furgone attrezzato adatto alle tue esigenze

Scegliere il proprio furgone attrezzato non è sempre facile, bisogna tener conto di moltissime varianti e accessori tra cui scegliere. Ovviamente la scelta delle componenti da inserire nel proprio furgone deve essere fatta a seconda dell’utilizzo che si andrà a fare dell’officina mobile. Infatti, a seconda delle proprie esigenze bisognerà optare per determinati strumenti come ad esempio smonta gomme e compressore.

Come allestire un’officina mobile per le competizioni

L’allestimento dei furgoni attrezzati per le competizioni vanno eseguite tenendo conto di tutti gli attrezzi di cui si ha bisogno per la manutenzione della moto o dei veicoli con i quali si corre. Ovviamente a seconda del tipo di veicolo si avrà bisogno di determinati attrezzi. Se si utilizza il furgone per la manutenzione di una moto bisognerà scegliere un furgone dotato di una rampa per facilitare la salita e la discesa della moto dal veicolo.

Come arredare il proprio furgone attrezzato

L’arredo dei furgoni comprende l’installazione di cassettiere e mensole con vari scomparti per riporre comodamente tutti i vari attrezzi in modo sicuro. Le cassettiere e gli armadietti vanno realizzati in modo tale da non aprirsi durante il movimento e di conseguenza, bisogna adoperare dei fermi così da essere sicuri che i cassetti e le ante restino chiuse. Durante l’arredamento del furgone bisogna prestare particolare attenzione al posizionamento delle diverse strutture così da agevolare i movimenti all’interno del furgone. Inoltre, nel caso in cui si utilizza il furgone attrezzato per le competizioni, bisognerà lasciare lo spazio per il carico e scarico della moto.


Cassettiera per furgone attrezzato

Come scegliere la giusta cassettiera per furgone attrezzato

La scelta della cassettiera per furgone attrezzato è importantissima. Infatti, sul mercato, sono presenti molti tipi diversi di cassettiere che variano principalmente per dimensioni e per capacità. Una buona cassettiera deve essere innanzitutto robusta per sopportare tutte le diverse sollecitazioni alla quale verrà sottoposta durante il lavoro, e successivamente capiente così da poter custodire in modo sicuro tutti i vari attrezzi.

Quale tipo di cassettiera bisogna scegliere?

La scelta della cassettiera va fatta tenendo conto anche delle dimensioni che la stessa ha. Infatti, una cassettiera con uno spessore eccessivo occuperebbe troppo spazio all’interno del furgone, limitando i movimenti. Quindi di conseguenza è consigliabile scegliere una cassettiera sviluppata maggiormente in altezza così da riempire bene gli spazi pur lasciando il passaggio libero. Ovviamente scegliendo una cassettiera per furgoni sviluppata in altezza si avranno a disposizione un numero maggiore di scomparti, così da riporre comodamente tutti gli utensili.

Sistemi di sicurezza per le cassettiere

Le cassettiere per furgoni sono quasi sempre dotate di sistemi per la chiusura, così da evitarne l’apertura durante la marcia del veicolo. Questi sistemi sono composti solitamente da un piccolo gancio che si fissa all’interno ed evita l’apertura dei cassetti. Ciò consente di non disperdere gli attrezzi durante la marcia e di tenere il tutto al sicuro. In alcuni casi le cassettiere sono dotate anche di una serratura per un’ulteriore sicurezza soprattutto quando si lascia il furgone attrezzato all’aperto o in luoghi in cui c’è il rischio che persone non autorizzate possano curiosare al suo interno.


Pianale per officina mobile

Pianale per officina mobile: cosa c’è da sapere

La scelta del pianale per l’officina mobile è molto importante, infatti grazie al pianale è possibile livellare il pavimento eliminando eventuali solchi che solitamente sono presenti sui pianali dei furgoni. È possibile scegliere tra una vasta gamma di pianali realizzati con materiali come gomma e poliuretano. Ovviamente a seconda del materiale scelto cambieranno durezza e tipo di forme che si possono realizzare. In questo articolo andremo a vedere come sceglierlo e quali accortezze avere durante il tempo.

Come scegliere un pianale adatto ad un furgone attrezzato per le competizioni?

La scelta del pianale per officina mobile come detto prima va fatta tenendo conto dell’uso che si andrà a fare del furgone stesso, ad esempio, se si vuole adoperare il furgone per un utilizzo prettamente in pista è consigliabile l’ausilio di un pianale realizzato in gomma. Ciò permetterà di attutire eventuali cadute di oggetti e strumenti, inoltre, renderà più agevole la pulizia del furgone in caso di caduta d’olio o di altri liquidi.

Manutenzione del pianale per furgoni

La manutenzione del pianale del furgone non richiede grandi lavori, infatti basterà prestare attenzione a non lasciare viti o oggetti appuntiti così da evitare fori ed eventuali rotture. Successivamente bisogna procedere almeno una volta alla settimana ad un lavaggio accurato del pianale così da mantenerlo sempre pulito. Scegliere un buon pianale oltre a facilitare la mobilità all’interno del furgone, consente di risparmiare non poco denaro rispetto ai più blasonati pianali in acciaio o altri materiali che hanno un costo di realizzazione e di installazione decisamente maggiori rispetto a quelli della gomma o del poliuretano.


allestire un officina mobile

L’arredamento migliore per allestire un’officina mobile

La cassettiera per furgoni è senz’altro uno dei mobili più importanti all’interno di una officina mobile. La sua installazione, infatti, permette di gestire al meglio lo spazio e di sfruttare ogni superficie del perimetro del vano in maniera ottimale. È pratiche infatti per riporre utensili di lavoro, per organizzare il materiale all’interno di box o per appoggiare porta minuterie.

Per questo è indispensabile sceglierla con cura, dopo un’attenta analisi delle proprie necessità.

La gamma di cassettiere per furgoni MC Cavalieri

Le cassettiere di mc servizi sono studiate ad hoc per essere installate negli allestimenti per furgone. Affidabili e robuste, sono in acciaio e alluminio ibrido, una soluzione ideale in quanto consente di ammortizzarne il peso – senza rinunciare alla consistenza – ma anche il costo.

Su una cassettiera di questo tipo si riesce a caricare fino a 70kg, inoltre le guide a cuscinetti a sfera consentono uno scorrimento ottimale, facilitato anche dalle opzioni di accesso posteriori esterni e delle porte laterali. All’interno sono dotate di particolari tappetini antiscivolo e divisori, mentre all’esterno hanno serratura e manici ergonomici.

Sempre in vista di una perfetta razionalizzazione dello spazio le cassettiere sono disponibili in un’ampia gamma di misure. In questo modo si adattano facilmente a qualsiasi allestimento interno furgoni.


allestimento furgoni milano

Allestimento furgoni Milano: chi punta alla professionalità sceglie MC Servizi

MC Cavalieri è l’azienda di riferimento a Milano per chiunque voglia convertire i propri veicoli in furgoni allestiti.

La sua comprovata esperienza nel campo, unita a una partnership di assoluto valore con Bott – leader nella produzione di allestimenti di furgoni aziendali e commerciali – ne fanno la scelta preferita da diverse realtà non solo in Lombardia, ma in tutta Italia.

Da MC Cavalieri ogni cliente, infatti, può contare su standard qualitativi di massimo livello. Oltre alle certificazioni dei suoi allestimenti, che ne garantiscono sicurezza e affidabilità nel tempo, l’attenzione al cliente passa per ogni aspetto.

Furgoni customizzati per ogni occorrenza

Prima di tutto vengono analizzate le diverse esigenze, in modo da riuscire a massimizzare al meglio gli spazi funzionali del veicolo da trasformare. Poi si passa all’ideazione dell’arredamento furgoni e alla creazione di soluzioni logiche che consentano di svolgere nel miglior modo il proprio lavoro.

A seconda del tipo di attività, infatti, si opta per un’organizzazione ragionata in base alle azioni da compiere all’interno del vano.

Artigiani, imbianchini, elettricisti, ma anche liberi professionisti dello spettacolo come fonici o direttori luci: ogni mestiere ha dei bisogni ben precisi. Ed è proprio su quelli che si basa il lavoro di MC Servizi.


officine mobili

Come generare corrente nelle officine mobili

Quando all’interno di un allestimento officine mobili si necessita di grandi quantità di elettricità, aria compressa oppure serve utilizzare una saldatrice di grande amperaggio, un modo ideale può essere quello di sfruttare la stessa potenza del motore. Con un generatore direttamente collegato al veicolo, infatti, si ottimizzano risorse e spazio, senza perdere in potenza.
Una soluzione comoda che viene installata stesso all’interno del motore e collegata all’albero tramite cinghie. In questo modo la corrente può essere facilmente generata in qualunque veicolo commerciale allestito, senza fornire un grosso ingombro all’interno del vano e senza limitare, quindi, gli spazi adibiti al lavoro.

Due soluzioni adatte a tutte le officine mobili

Per scegliere un generatore elettrico ad aria compressa per le proprie officine mobili serve prima capire di quanta energia si ha bisogno all’interno del furgone. Esistono infatti diverse opzioni più o meno ingombranti, in grado di restituire un differente voltaggio. MC Servizi adatta prevalentemente due diversi generatori: il DYNAWATT 5000 e il MOBILPOWER 20 kVA. Entrambi ottimali per qualsiasi utilizzo sono in grado di esprimere un diverso grado di potenza. Il primo, infatti, sfrutta l’accensione del veicolo e tramite onda sinusoidale è in grado di fornire fino a 5kw di corrente elettrica. Il secondo è il modello più piccolo, più leggero e potente in proporzione. Con un peso di soli 56 Kg può restituire infatti fino a 20 kVA di potenza e può essere applicato, senza problemi, a qualunque veicolo commerciale allestito con presa di forza.

rivestimenti furgoni

Rivestimenti furgoni: materiali e altro su cui puntare

In un precedente articolo si era già parlato di cos’è un pianale furgone e dei vantaggi che può apportare al proprio veicolo. Benefici considerevoli in termini di sicurezza di trasporto, risparmio di eventuali spese (dovute a danni del vano di carico) e comfort nello sfruttare e allestire al meglio lo spazio interno posteriore. Ma che tipi di pianale esistono e su quali puntare per i rivestimenti furgoni?

Gli aspetti da tenere in considerazione

La prima cosa a cui bisogna fare attenzione è la scelta dei materiali. L’utilizzo del giusto prodotto è indispensabile per la buona riuscita del proprio allestimento officina. Un pianale degno del proprio nome deve tenere in considerazione due parole fondamentali: la durata e la resistenza. È in virtù di questi fattori che alcuni materiali risultano più efficienti di altri.

La scelta del materiale

I pianali per furgoni in multistrato di betulla uniscono leggerezza e robustezza e svolgono un ottimale supporto per i propri carichi. Oltre a garantire un appoggio ideale per la merce,
ammortizzano gli urti. La loro superficie è rivestita da una pellicola in resina, trattata per renderla impermeabile e antiscivolo. Chi non sa rinunciare all’estetica, invece, potrà puntare alla decorazione in antracite marmorizzato nell’esclusiva decorazione Bott: una soluzione che predilige la luminosità del vano e rende l’ambiente ancora più professionale e gradevole.

allestimento furgone

Valigette per un perfetto allestimento furgone

Le valigette portautensili e porta-minuterie sono uno uno strumento di lavoro indispensabile per elettricisti, idraulici, manutentori o artigiani e il loro allestimento furgone. Permettono infatti di disporre al loro interno tutti gli attrezzi del mestiere e di ritrovarli subito, all’occorrenza.
Per questo MC Servizi ha nel suo catalogo un vasto assortimento di valigie: con divisori in alluminio o box in plastica modulari, sono tutte inseribili nelle cassettiere per furgoni e consentono un notevole risparmio in termini di spazio e tempo. Inoltre il frontale trasparente permette di controllare tutti gli utensili a prima vista, per evitare di dimenticarli fuori dal proprio furgone.
Trasportarli nel proprio veicolo è semplice: il pannello sagomato Vario Car – con due barre e due cinghie di fissaggio integrate – si ancora ai punti originali di qualsiasi veicolo.

Le valigette di Vario Bott

A seconda dell’utilizzo, esistono diversi tipi di valigette e contenitori. Prodotti dalla tedesca Bott, sono tutti pensati per garantire un uso flessibile ed essere montati a seconda delle esigenze. Vario Case, ad esempio, è una valigetta ergonomica in alluminio anodizzato. Leggera e resistente, è disponibile anche in acciaio e dispone di una maniglia ergonomica e di chiusura automatica. Inoltre è possibile inserire al suo interno box, divisori e inserti in spugna per organizzare il materiale e proteggerlo dagli urti.
Vario Safe è la valigia per ogni tipo di utilizzo. Anche in questo caso al suo interno sono presenti box e divisori impilabili e fissabili tra loro. Chi ha bisogno, invece, di un supporto per organizzare al meglio la minuteria c’è Vario Sort. Questa valigetta in plastica con coperchio trasparente consente una rapida individuazione del contenuto e può essere sovrapposta al Vario Safe.

pianali furgoni

Pianali furgoni: a cosa serve averli nel proprio veicolo

I pianali furgoni svolge un ruolo chiave nell’allestimento di questi veicoli.
Utilissimo sia per sfruttare al meglio lo spazio interno che per migliorarne l’estetica, il pianale può essere il fattore che determina il vero successo di un veicolo industriale.
Installarlo, grazie alle moderne tecnologie, è davvero molto semplice e richiede breve tempo. In poco si può realizzare un lavoro efficiente senza andare a intaccare la cabina guida.

I benefici di un pianale

Come accennato il pianale è utile per diversi motivi. Averne uno all’interno del proprio veicolo permette di ottimizzare lo spazio e rendere più ordinato il proprio furgone officina. Ma non solo. Uno dei suoi principali benefici sta nel proteggere il fondo del vano posteriore e di prevenire così, le ingenti spese in caso di danneggiamento dovuto al peso dei materiali trasportati.

A chi servono i pianali furgoni

Il pianale è particolarmente utile per tutti i tipi di lavoro che si avvalgono del furgone per trasportare materiali pesanti. Imbianchini, muratori, corrieri: un pianale per queste tre categorie significa preservare il fondo del vano. Inoltre permette di fissare i carichi con cinghie o corde e impedirne lo spostamento durante il viaggio.
Tuttavia è indispensabile anche per elettricisti, idraulici, meccanici, gommisti, spazzacamini, gommisti, tecnici della caldaia. Ovvero per tutte quelle tipologie di mestiere che necessitano di un elevato numero di scaffalature per furgoni per riporre i loro ferri del mestiere.