Pianale per officina mobile

La scelta del pianale per l’officina mobile è molto importante, infatti grazie al pianale è possibile livellare il pavimento eliminando eventuali solchi che solitamente sono presenti sui pianali dei furgoni. È possibile scegliere tra una vasta gamma di pianali realizzati con materiali come gomma e poliuretano. Ovviamente a seconda del materiale scelto cambieranno durezza e tipo di forme che si possono realizzare. In questo articolo andremo a vedere come sceglierlo e quali accortezze avere durante il tempo.

Come scegliere un pianale adatto ad un furgone attrezzato per le competizioni?

La scelta del pianale per officina mobile come detto prima va fatta tenendo conto dell’uso che si andrà a fare del furgone stesso, ad esempio, se si vuole adoperare il furgone per un utilizzo prettamente in pista è consigliabile l’ausilio di un pianale realizzato in gomma. Ciò permetterà di attutire eventuali cadute di oggetti e strumenti, inoltre, renderà più agevole la pulizia del furgone in caso di caduta d’olio o di altri liquidi.

Manutenzione del pianale per furgoni

La manutenzione del pianale del furgone non richiede grandi lavori, infatti basterà prestare attenzione a non lasciare viti o oggetti appuntiti così da evitare fori ed eventuali rotture. Successivamente bisogna procedere almeno una volta alla settimana ad un lavaggio accurato del pianale così da mantenerlo sempre pulito. Scegliere un buon pianale oltre a facilitare la mobilità all’interno del furgone, consente di risparmiare non poco denaro rispetto ai più blasonati pianali in acciaio o altri materiali che hanno un costo di realizzazione e di installazione decisamente maggiori rispetto a quelli della gomma o del poliuretano.