allestimento furgoni prezzi

Allestimento furgoni, prezzi e opzioni da considerare prima dell’acquisto

Il business di molti professionisti, oggi, ha ragione di esistere nella misura in cui essi abbiano la possibilità di effettuare interventi rapidi e veloci direttamente presso il cliente. La loro necessità sarà, quindi, quella di un furgone perfettamente allestito a questo scopo. L’allestimento furgoni, i prezzi e le opzioni per farlo al meglio, sono il focus di questo articolo.

Saranno molti e differenti i fattori che influiranno sul costo di un furgone con allestimento customizzato. Ad iniziare dalla tipologia di mezzo che costituirà la base sulla quale verrà allestito il furgone. Esistono, infatti, diverse tipologie di mezzi che possono fungere da mezzo di base. La scelta andrà operata con attenzione e dovrà essere basata sulle reali esigenze del cliente.

A questo costo dovrà essere, poi, aggiunto il costo per il pianale. Anche in questo caso esistono molte e diverse possibilità. Dal PVC alla gomma fino al laminato e al metallo, il pianale aver un costo differente in base al materiale scelto. Anche questa scelta andrà operata diversamente a seconda dell’uso che dovrà essere fatto del furgone.

Così come per il pianale, anche l’arredamento che completerà l’allestimento costituisce una variabile di tutto rispetto sul prezzo finale. Una scaffalatura generica in materiali grezzi avrà un prezzo da entry-level, mentre un arredamento su misura, magari realizzato artigianalmente e con materiali pregiati sarà, invece, di fascia premium. Importanti, ai fini del prezzo finale, saranno anche l’eventuale presenza di attrezzature specifiche per il tipo di lavoro da effettuare, la necessità di impianti elettrici, idraulici e pneumatici, la necessità di un’autonomia elettrica a 220 o 380 volt. Tutti elementi di cui si dovrà tener conto quando ci si rivolgerà ad un allestitore per l’effettuazione di un preventivo di spesa.


Rivestimenti furgoni

Rivestimenti furgoni: a chi rivolgersi per non sbagliare?

Sono sempre di più le persone che richiedono i rivestimenti furgoni, ma a chi bisogna rivolgersi? In Italia sono presenti svariate aziende leader nell’allestimento di veicoli di vario genere, queste oltre a procedere con l’allestimento interno del veicolo provvedono anche al rivestimento dello stesso. Il rivestimento varia in base all’utilizzo che si farà del furgone stesso, infatti, per un furgone di tipo industriale solitamente si procede con l’inserimento di un rivestimento in compensato marino, che è un legno particolarmente resistente all’usura e che di conseguenza si adatta molto bene a quest’impiego. Mentre per quanto riguarda i furgoni allestiti per la vendita di alimenti, si utilizza il PVC che è un ottimo materiale perché non rilascia odori o sostanze e di conseguenza si adatta alla perfezione per il trasporto di alimenti delicati come carne e pesce.

Durante il rivestimento interno di un veicolo si parte solitamente con il pianale del furgone, questa parte è trattata in modo tale da resistere senza problema alle diverse sollecitazioni cui sarà esposto durante il tempo. Poi si procede con la realizzazione dei cassoni per furgoni, questi possono essere realizzati con vari materiali e forme così da adattarli alla perfezione al veicolo e renderli pratici e comodi da utilizzare quotidianamente. È sempre consigliabile scegliere con attenzione l’azienda cui commissionare il rivestimento così da non ritrovarsi brutte sorprese. Inoltre, un’azienda leader nel settore provvederà all’installazione delle diverse parti in modo preciso, eliminando ogni tipo di gioco di movimento indesiderato o altro problema.


allestimenti per furgoni personalizzati

Lavorare in maniera funzionale con gli allestimenti per furgoni personalizzati

Sono sempre di più i professionisti e gli artigiani che rinunciano ad un magazzino o ad un laboratorio fisico a favore di allestimenti per furgoni personalizzati.

Molti professionisti, infatti, effettuano la maggior parte dei loro interventi direttamente presso il cliente, dovendo quindi appoggiarsi ad un mezzo di trasporto attrezzato e funzionale che permetta loro di avere sempre a portata di mano tutto ciò che fosse necessario per effettuare il proprio lavoro in tempi rapidi e in modo pulito e di qualità.

La scelta, è naturale, dev’essere fatta in base alle proprie esigenze lavorative. Sarà logico, quindi, che le esigenze di un meccanico saranno probabilmente differenti rispetto a quelle di un consulente che effettua misurazioni sul campo. Entrambi avranno, com’è naturale, la necessità di un furgone attrezzato, ma la scelta dei materiali sarà differente. Il primo, infatti, avrà bisogno di una vera e propria officina mobile. Il secondo, invece, avrà forse più bisogno di un mezzo simile ad un ufficio mobile.

Solo un allestitore professionale saprà fornire tutti i dettagli necessari e, soprattutto, suggerire le soluzioni migliori e all’avanguardia non solo in termini di funzionalità, ma anche nella scelta dei prodotti migliori, dei materiali più adeguati, delle forme e dei layouts più funzionali.

Diverse opzioni di pianali, l’adeguamento degli impianti (elettrico, pneumatico ed eventualmente la necessità di rubinetti e un impianto di acqua corrente), la presenza di eventuali generatori di corrente, costituiranno un ulteriore elemento di progresso che il furgone allestito avrà a bordo e garantendo con esso tempi rapidi di intervento sul problema del cliente e alta qualità di lavoro per gli operatori.


allestire un furgone

A cosa serve allestire un furgone o un veicolo commerciale?

L’allestimento di un furgone è un’operazione che richiede una professionalità elevata. Esso mette insieme, infatti, abilità artigianale, gestione di spazi ridotti, esemplare conoscenza dei materiali e delle soluzioni di arredamento, capacità di design e sintesi delle esigenze dei clienti.

Un allestimento furgone, insomma, è un concentrato di abilità. Conoscenze e know-how che, alla lunga, ripagano con la soddisfazione dei clienti ed un business che risulta essere sempre crescente. Si tratta, infatti, di un settore che risente minimamente della crisi. Stando a recenti indagini, sono sempre più i professionisti che si rivolgono agli allestitori per la realizzazione di un furgone perfettamente attrezzato per gli utilizzi più differenti: dalla realizzazione di un’officina mobile, a quello per la vendita all’ingrosso effettuata porta a porta, fino alla realizzazione di uffici mobili, laboratori di analisi, ambulatori e servizi di ristorazione.

In ogni circostanza l’importante sarà sempre rivolgersi ad un professionista qualificato. Solo un allestitore professionale, infatti, saprà cogliere al volo le esigenze del cliente e saprà consigliare le soluzioni migliori in termini di materiali, arredamenti, impiantistica. Non dimentichiamo, infatti, che un allestimento furgone potrà prevedere impianti elettrici specifici (anche rispondenti a norme stringenti come le Atex), impianti idraulici e pneumatici, autonomia di corrente attraverso gruppi elettrogeni oltre a specifici utilizzi di materiali per il pianale e le attrezzature che comporranno il mondo interno del furgone.

Le scelte che opereremo in collaborazione con l’allestitore saranno quelle che comporteranno il successo o meno del nostro lavoro. Più, infatti, l’allestimento furgone sarà efficiente, meno tempo spenderemo in operazioni inutili con il rischio di errori e di scarsa qualità. Più tempo risparmieremo, più alti saranno gli utili e la spesa del furgone sarà un investimento con un alto ritorno.


allestimenti furgoni

Allestimenti furgoni: cosa tenere in considerazione

Gli allestimenti furgoni sono la soluzione migliore per creare la tua officina mobile perfetta. Ma cosa bisogna considerare per avere un risultato finale soddisfacente?

Le dimensioni del vano di carico

Come prima cosa, quando acquisti un furgone da lavoro devi tenere in considerazione le dimensioni del vano di carico. Sceglilo attentamente in base all’utilizzo che ne vorrai fare.

Se, ad esempio, dovrai solo utilizzarlo per trasportare oggetti, allora sarà sufficiente acquistare un furgone con un vano di carico non troppo ampio. Se invece la tua idea è quella di costruire un’officina mobile per lavorare a bordo del furgone, dovrai considerare un vano di carico con lunghezza, larghezza e altezza sufficienti per far entrare il tuo banco da lavoro e il pannello porta attrezzi.

La portata del veicolo

Durante la scelta del furgone ideale è importante anche la portata del veicolo. Gli allestimenti furgoni utilizzano materiali innovativi e al tempo stesso leggeri ma bisogna pur sempre tener conto del peso dell’attrezzatura di lavoro che chiaramente contribuirà ad alzare il peso totale dell’allestimento. Considera che gli utensili di lavoro solitamente hanno un pese di 4 volte superiore rispetto all’allestimenti.

Come allestire l’interno del furgone?

La regola principale che va rispettata è quella di proteggere le pareti interne del vano di carico, sia verticali che orizzontali. La parte a cui prestare maggiore attenzione è senza dubbio il pianale, che sottoposto allo stress di carico dovuto alla pressione di tutti i pesi che gli andranno collocati sopra. Per questo è molto utile dotarsi di un pianale di rinforzo.


Allestimenti per furgone personalizzati

Allestimenti per furgone personalizzati, le scelte su misura

Che si tratti di tecnici specializzati nella riparazione di determinate categorie di macchinari, di meccanici generici o di professionisti per la rilevazione di dati o che necessitino di un ufficio mobile, gli allestimenti per furgone personalizzati sono sempre più un must have per una larga fetta di persone.

Una volta scelto il mezzo di base, sarà necessario affidarsi a chi di allestimenti per furgone ha fatto una vera e propria professione. Solo chi conosce bene la tipologia di prodotto e le infinite possibilità di installazione potrà offrire tutta la consulenza preliminare per operare le migliori scelte di allestimento sul mezzo mobile definito in partenza.

Poiché gli spazi saranno relativamente ridotti, infatti, entreranno in gioco tutte le variabili possibili e le soluzioni migliori che l’allestitore saprà suggerire al cliente. Il mezzo sarà, così disegnato e realizzato su misura in base alle esigenze funzionali, organizzative e di stock di materiali che il furgone dovrà avere sempre a disposizione.

Ad esempio, un meccanico che dovrà lavorare in mobilità, ad esempio, avrà un furgone officina dove poter avere a bordo non solo tutta l’attrezzatura necessaria ad effettuare ogni tipologia di intervento, ma dove poter disporre anche dei pezzi di ricambio più diversi e vari. Accanto a questo costruiranno un titolo preferenziale un pianale sviluppato appositamente per l’applicazione specifica e l’applicazione di optional di notevole importanza, come potrebbe essere, ad esempio, un generatore elettrico ad aria compressa.


Accessori per furgoni

Accessori per furgoni: tutto l’occorrente di cui non poter fare a meno

Il veicolo è già pronto per essere convertito in una perfetta officina mobile? Ora non resta che pensare agli ultimi dettagli dell’allestimento interno furgone.

Stiamo parlando degli accessori per furgoni, kit che agevolano il lavoro e rendono ancora più comoda la propria attività. Dal porta minuterie alle vasche passando per le cinghie di fissaggio: con MC Servizi il proprio veicolo diventa un vero e proprio stabilimento su quattro ruote, dotato di tutti i comfort.

Le vasche para olio

Trasportare materie liquide può sempre comportarne la fuoriuscita: per questo è utile attrezzarsi con vaschette, capaci di contenere eventuali perdite. La vasca para olio semplice è fornita con barra e cinghia di serraggio, per fermare i carichi. Quella a tenuta stagna, invece, è realizzata in alluminio anodizzato ed è ideale per taniche da 5, 10 o 20 litri.

Il portaminuterie

Elettricisti, idraulici, manutentori: chiunque necessiti di svariati ‘ferri del mestiere’ ha bisogno di averli sempre con sé. Una valigetta portaminuterie si rivela particolarmente valida non solo per il trasporto degli utensili, ma soprattutto per organizzarli in maniera efficiente, grazie a box e pareti divisorie.

Trasporto bombole a gas

Un supporto utilissimo per accogliere le bombole di refrigerante. Il ripiano è in alluminio anodizzato ed è corredato da un tappetino antiscivolo e da cinghie con crick, per fissare al meglio le bombole.


rivestimenti-interni-furgoni

Rivestimenti interni furgoni

I rivestimenti interni furgoni vengono commissionati prima di un allestimento completo. Ciò permette di avere un’idea più chiara dell’aspetto finale che il veicolo possiederà e del costo finale dell’intero allestimento. Sul mercato sono presenti vari furgoni allestiti, che si differenziano tra loro principalmente per utilizzo dello stesso e per componenti installate sul veicolo. Il rivestimento interno del furgone permette di salvaguardare la carrozzeria da eventuali danni dovuti a oggetti che sbattono o che cadono sul pianale del furgone.

Ovviamente secondo l’utilizzo che si andrà a fare del veicolo bisognerà scegliere un determinato tipo di rivestimento così da poter proteggere al meglio la carrozzeria, senza però sacrificare lo spazio interno del furgone. Solitamente i materiali che sono adoperati di più sono il compensato marino o l’acciaio inox secondo il proprio budget e del tipo di arredamento per furgoni che si andrà in seguito a realizzare. È importante rivolgersi alle aziende leader nel settore che possono installare correttamente tutti i rivestimenti in modo tale che durino a lungo nel tempo senza correre il rischio di danneggiare la carrozzeria del veicolo.

Rivestimenti interni furgoni: il preventivo

È sempre consigliabile richiedere più di un preventivo così da poterli mettere a confronto e in seguito scegliere quello che si avvicina di più al proprio budget e alle proprie tempistiche previste per la realizzazione del veicolo in tutte le sue diverse parti. Insomma, per realizzare un buon rivestimento interno del tuo nuovo veicolo industriale non devi fare altro che rivolgerti a una delle tante aziende specializzate e commissionare il lavoro.


furgone attrezzato

Usa un furgone attrezzato per trasportare i tuoi strumenti in modo sicuro

Un furgone attrezzato permette di effettuare un determinato tipo di lavoro anche se non si è in sede. Esistono svariati modelli di furgoni allestiti che si differenziano principalmente per gli accessori installati sui furgoni stessi e al tipo di veicolo di base. In Italia sono presenti numerose aziende leader nella realizzazione di furgoni allestiti, e permettono di ottenere un veicolo unico nel suo genere. È sempre consigliabile rivolgersi a più di un’azienda così da ottenere un numero consistente di preventivi da poter mettere a confronto prima di procedere con la realizzazione del veicolo.

Furgone attrezzato: a ognuno il suo

In base al tipo di allestimento che si andrà a realizzare, bisognerà scegliere un determinato numero di accessori interni. Grazie all’utilizzo di questi accessori sarà possibile riporre in modo sicuro tutti gli oggetti che si possiedono a bordo del veicolo, limitandone i movimenti durante la marcia del veicolo stesso.

Prima del montaggio delle scaffalature si procede all’installazione del pianale del furgone. Questo è di fondamentale importanza, infatti, è il luogo con il quale siamo maggiormente a contatto. La scelta del pianale per furgone attrezzato non è sempre facile, ciò è dovuto alla grandissima varietà di materiali e strutture presenti in commercio. Quello che viene maggiormente acquistato è senza ombra di dubbio quello in gomma. Questo particolare pianale oltre ad essere molto facile da ripulire, permette di far scivolare i liquidi sul fondo così da mantenere la superficie a contatto con i piedi sempre asciutta.


furgoni allestiti

Furgoni allestiti per particolari esigenze. Come installare e rivestire il pianale

Gli allestimenti speciali per furgoni sono tutti quegli allestimenti che solitamente non si vedono in giro. Uno degli allestimenti in questione è senza ombra di dubbio quello funebre. L’allestimento di un veicolo funebre richiede particolari competenze, per questo motivo bisogna rivolgersi alle aziende leader nel settore dei furgoni allestiti che potranno procedere con l’allestimento del mezzo in totale sicurezza.

È importante sapere che per realizzare dei furgoni allestiti bisogna avere molta esperienza, infatti, questi una volta terminati dovranno superare un’omologazione che nella maggior parte dei casi è difficile da superare. L’allestimento dei veicoli speciali può avvenire in diversi modi, esistono sia allestimenti soft, sia allestimenti più complessi che possono richiedere anche diverse settimane di lavorazione.

In ogni allestimento la prima cosa che si monta è il pianale del furgone, questo può essere realizzato in diversi materiali, dall’acciaio inox fino ad arrivare ai materiali compositi come ad esempio plastica o PVC di diverse dimensioni e forme. Quelli che trovano maggiormente impiego sono senza ombra di dubbio quelli realizzati in gomma pressofusa che ha una forma a bolle che oltre a rendere rivestimento del pianale del furgone antiscivolo, permette di far defluire tutti i liquidi in modo semplice e pratico. Anche in questo caso i costi variano notevolmente a seconda del pianale che si decide di adoperare ed al tipo di materiale con il quale è realizzato. Insomma, che si tratti di un’officina mobile, o di qualsiasi altro veicolo speciale è sempre consigliabile rivolgersi alle aziende leader del settore.