Officine mobili

Officine mobili: sai come personalizzarle?

,Nella fase di allestimento di officine mobili e veicoli commerciali è importante tenere bene in considerazione tutti i fattori che possono contribuire ad un’ottima riuscita del servizio offerto ai clienti. Gli accessori utili ad una corretta funzionalità dei furgoni allestiti sono numerosi ed ognuno ha delle caratteristiche che possono rivelarsi valide in alcune situazioni e meno in altre. Quindi un’officina mobile va realizzata analizzando bene quali elementi siano davvero indispensabili. Oltre alle dimensioni del vano di carico, alla potenza del veicolo, che ovviamente più è alta e più assicura prestazioni di elevato livello, andiamo a vedere altri fattori da tenere in considerazione.  

Officine mobili: tutto ciò di cui hai bisogno a portata di mano

rivestimenti interni per furgoni sono in tanti casi un elemento di fondamentale importanza per la tua officina mobile. I rivestimenti possono essere realizzati in diversi materiali a seconda del tipo di allestimento e dell’utilizzo che si intende fare. Un fattore fondamentale per molti tipi di professioni alle prese con l’allestimento furgoni è la realizzazione della scaffalatura. Questa, infatti, permette di avere tutti gli utensili necessari in posizioni comode, ordinate e a portata di mano. Grazie agli scaffali gli attrezzi possono essere presi e riposti in completa sicurezza. Anche le cassettiere rappresentano uno degli elementi più utili per i professionisti che ricorrono all’arredo di furgoni, vediamo perché.  

Le cassettiere per furgoni 

Le cassettiere che si trovano all’interno dei furgoni vanno realizzate in base alle dimensioni richieste dal cliente. Per una questione di sicurezza, vengono poi ancorate al vano di carico. Sono soluzioni portautensili indispensabili in tutte le officine mobili. La loro flessibilità consente di aggiungere moduli anche in un secondo momento. Inoltre, si adattano perfettamente alle esigenze del cliente, dal momento che possono essere inserite in scaffalature per furgoni di differenti altezze e utilizzate con altri tipi di moduli. 


allestimento officina mobile

Allestimento officina mobile: come preparare il tuo pronto intervento

L’allestimento di un’officina mobile è la soluzione perfetta per chi ha bisogno di tutta la funzionalità di una vera officina senza rinunciare alla praticità di un furgone. Per garantirsi l’efficienza necessaria alla propria attività lavorativa gli allestimenti per officine mobili sono indispensabili all’interno del veicolo da lavoro. Nei servizi di assistenza esterna è infatti richiesta la massima professionalità e un allestimento in grado di garantire la presenza di tutta l’attrezzatura utile.  

Allestimento furgoni per il pronto intervento 

Il servizio di pronto intervento si rivela di fondamentale importanza in molti casi, basti pensare all’assistenza esterna finalizzata alla riparazione degli autoveicoli leggeri e pesanti. In tal caso, ci sarà bisogno dell’allestimento di una officina mobile con tutti gli strumenti necessari ad intervenire su qualsiasi tipo di autoveicolo che presenti guasti all’impianto elettrico o problemi legati alla meccanica e all’idraulica. Quindi il furgone attrezzato dovrà essere dotato di compressore, generatore, elettrosaldatrice per assicurare un’assistenza completa.  

Allestimento officina per ogni tipo di intervento 

L’officina mobile può essere allestita per pronto intervento, assistenza, manutenzione e riparazione di autoveicoli, macchine agricole, da cantiere e meccaniche, ed impianti fissi. E può essere installata su mezzi pesanti, che operano al servizio di società di costruzione impegnate in grandi cantieri, e su mezzi leggeri, in caso di interventi che richiedono una maggiore flessibilità per risolvere problemi tecnici. Gli allestimenti dei furgoni vanno definiti in stretta collaborazione con l’utilizzatore finale, proponendo soluzioni personalizzate che consentano l’utilizzo ottimale di tutti gli spazi. 


laboratori mobili

Laboratori mobili: cosa sono e a cosa servono?

laboratori mobili solitamente sono adoperati dalle piccole e medio aziende per eseguire lavori direttamente a domicilio. Esistono diversi tipi di laboratori mobili e variano principalmente in base al tipo di lavoro che si andrà a fare col veicolo e agli accessori presenti all’interno del veicolo stesso. In questo breve articolo andiamo a vedere come allestire un furgone in modo pratico e veloce grazie a una delle tante aziende leader, sparse su tutto il territorio nazionale.  

Come inizia l’allestimento di un veicolo? 

L’allestimento di un veicolo inizia dalla scelta del pianale per il furgone. Infatti, questo elemento è forse uno dei più importanti da scegliere. Ciò è dovuto dal fatto che un buon pianale fa la differenza tra un allestimento mediocre ed uno professionale. Sul mercato sono presenti svariati rivestimenti per furgoni che variano principalmente in base all’utilizzo che si farà del veicolo stesso. Ad esempio, se a richiedere l’allestimento del veicolo è un fabbro, sarebbe preferibile installare un pianale facile da ripulire. Ciò permetterà di mantenere l’interno del veicolo sempre nelle condizioni migliori. Un buon rivestimento per pianale è senza ombra di dubbio la gomma, infatti, questa oltre ad essere antiscivolo, permette di pulire il tutto in modo pratico e veloce.  

Accessori interni per laboratori mobili

Per quanto riguarda gli accessori da installare all’interno del veicolo è possibile scegliere tra una miriade di attrezzi, in base all’utilizzo e alle necessità del proprietario del mezzo stesso. Solitamente all’interno di questi veicoli sono installate cassettiere, un buon generatore di corrente e diversi attrezzi come trapani a colonna e via dicendo. 


Officine mobili

Officine mobili: come nascono

Le officine mobili esistono da quando esistono i veicoli, tali officine permettono ai meccanici di riparare i veicoli direttamente in strada, così da permettere al conducente di guidare sino all’autofficina per procedere con la riparazione definitiva. Esistono diverse tipologie di officina mobile, e si differenziano principalmente per dotazioni a bordo e per tipo di veicolo adoperato per l’allestimento. Ovviamente maggiore sarà la dimensione del cassone e maggiore sarà il numero di apparecchiature e attrezzi che potranno essere installati a bordo.  

Quali sono gli oggetti indispensabili a bordo di un’officina mobile?  

A bordo delle officine mobili oltre ai classici attrezzi come chiavi inglesi e trapano a colonna, non può mancare un buon generatore di corrente e un buon compressore. Infatti, questi due attrezzi permettono di svolgere una miriade di lavori differenti occupando relativamente poco spazio a bordo. Durante l’allestimento di un’officina è possibile inserire a bordo anche altri oggetti come ad esempio un tester per capire se il veicolo ha eventuali problemi elettrici o altro. 

L’importanza di un buon pianale per officine mobili

All’interno delle officine mobili, inoltre, non può mancare il pianale. Questo può essere realizzato con svariati materiali. Solitamente quelli che vengono adoperati maggiormente, sono realizzati in gomma pressofusa. Tale pianale per furgone oltre a permettere di proteggere il pianale del veicolo in lamiera, consente ai professionisti a bordo di lavorare in tutta sicurezza. Ciò è dovuto dalla particolare forma della gomma che permette di drenare acqua o eventuale olio, riducendo al minimo la possibilità di scivolare e di conseguenza rendendo il veicolo più sicuro.  


allestimento officina mobile

A chi rivolgersi per un allestimento officina mobile a regola d’arte

Non sempre l’allestimento di un’officina mobile deve essere necessariamente costoso. Sul mercato sono presenti svariate aziende leader che permettono di realizzare un furgone officina con dei costi relativamente bassi rispetto la concorrenza. Ciò permette anche alle piccole imprese di possedere un veicolo allestito per soccorrere i propri clienti in panne.

In quest’articolo andremo a vedere come avviene l’allestimento di tali veicoli e quali sono gli accessori che bisogna installare a bordo di un veicolo per poter essere operativi sin da subito.  

Come nasce l’esigenza di un’officina mobile? 

Innanzitutto bisogna procurarsi un veicolo da trasformare. Solitamente sono adoperati veicoli dotati di cassoni di dimensioni generose. Questi permettono di installare a bordo tutto il necessario per eseguire la riparazione di un veicolo direttamente in strada. Inoltre, ciò consente di ampliare notevolmente il lavoro, offrendo ai propri clienti un altro servizio che oggi come oggi è sempre più richiesto. In alcuni casi le officine mobili sono adoperate anche per seguire i veicoli impegnati in competizioni come ad esempio i rally o le gare in salita, nelle quali è necessario l’impiego di meccanici pronti a riparare eventuali danni. 

Come rendere un’officina mobile estremamente efficace

Per tenere ordine all’interno della propria officina mobile è consigliabile l’installazione di cassoni per furgoni in cui poter riporre tutti gli attrezzi. Tali cassoni hanno una buona capienza e permettono di tenere in sicurezza tutto il necessario evitando che durante la marcia del veicolo possano muoversi liberamente sul pianale. Inoltre è sempre consigliabile l’installazione di un buon generatore elettrico ad aria compressa. 


Allestimento veicoli commerciali

Allestimento veicoli commerciali per ogni esigenza

L’allestimento veicoli commerciali ha preso piede in Italia da diversi anni ormai. Però solo negli ultimi anni si sono visti in commercio dei kit davvero unici. Sono sempre di più le aziende leader che offrono un servizio completo per l’allestimento del veicolo, dal pianale per il furgone fino ad arrivare a tutti gli oggetti da installare al suo interno. In quest’articolo andremo a vedere quali sono gli allestimenti che solitamente sono eseguiti e quali sono gli oggetti che sono inseriti all’interno del mezzo stesso. 

Allestimento veicoli commerciali: quali sono i veicoli più richiesti?  

Solitamente i veicoli che vengono maggiormente allestiti sono i furgoni, infatti, sul mercato è possibile trovare svariati modelli di furgoni già attrezzati a seconda delle proprie esigenze. Anche se è sempre consigliabile allestirsi il proprio veicolo in base all’utilizzo che si dovrà fare dello stesso. Oltre ai classici furgoni, in alcuni casi, è possibile eseguire tale allestimento anche su veicolo di dimensioni maggiori come ad esempio i camion che possono essere adoperati come officina mobile. 

Di cosa necessità una buona officina mobile?  

Una buona officina mobile per essere considerata tale deve disporre al suo interno di svariati accessori come ad esempio un buon generatore di corrente per furgoni, diversi attrezzi come trapano a colonna, smerigliatrici varie e un set di chiavi inglesi. Inoltre, se lo spazio lo consente, è preferibile procedere con l’installazione a bordo di uno smonta gomme professionale e di una pressa idraulica così da essere completamente autosufficienti in strada.  


trasformare i furgoni in officina mobile

Come trasformare i furgoni in officina mobile

Sono sempre di più le aziende specializzate in riparazioni meccaniche che decidono di eseguire la trasformazione di furgoni in officina mobile. Con quest’operazione è possibile realizzare un veicolo dotato di tutto ciò di cui si ha bisogno per procedere con la manutenzione e la riparazione di un veicolo in panne in strada. Ovviamente l’allestimento di tali veicoli varia moltissimo in base al budget che si ha a disposizione e al tipo di riparazioni che si vuole effettuare su strada.  

Quali sono gli allestimenti migliori per officine mobili? 

Sul mercato sono presenti svariati kit per officine mobili, questi variano tra loro principalmente per tipo di componenti presenti all’interno del kit e costo finale dell’installazione. Un buon kit per essere tale deve possedere almeno un generatore di corrente, e una scaffalatura per furgone. Ovviamente questi due sono solo il minimo indispensabile, infatti, oltre a queste due componenti è di fondamentale importanza dotare il veicolo di tutti gli attrezzi per la riparazione dei veicolo come ad esempio chiavi inglesi, a cricchetto e bussole di varie dimensioni. In alcuni casi sui veicoli allestiti in officine mobili vengono installati anche degli smonta gomme così da poter sostituire gli pneumatici direttamente in strada senza dover andare in officina.  

L’importanza di un buon pianale per trasformare il furgone in officina mobile 

Come ultima cosa ma non per questo meno importante è il pianale del furgone. Questo potrà essere realizzato con diversi materiali come legno, gomma o pvc a seconda delle proprie esigenze e gusti. Solitamente quelli che sono installati nelle officine mobili sono realizzati in gomma. Ciò permette di ammortizzare un’eventuale caduta di oggetti dall’alto. Inoltre, grazie a dei particolari rilievi presenti sulla gomma stessa, diventano antiscivolo.  


Officine Mobili

Officine Mobili: il perché di tanto successo

Le officine mobili sono sempre più diffuse. Non solo in Italia, dove stanno avendo un vero e proprio boom, ma anche nel resto d’Europa e del mondo. Il perché di un tale successo è facilmente deducibile: velocità di intervento, risparmio su infrastrutture e personale, alta qualità ed efficienza, risparmio in termini di trasporti di pezzi di ricambio, sicurezza di interventi risolutivi. Il tutto a casa del cliente e con tempi di risposta rapidissimi.

Bastano come motivi di plauso per questa nuova frontiera della riparazione meccanica? No, perché accanto a questi pregi ce ne sono molti altri legati all’allestimento dell’officina mobile. Grande efficienza e organizzazione degli spazi di carico dei materiali e dei prodotti, possibilità di usufruire di appositi impianti elettrici, idraulici e pneumatici, allestimento con attrezzature anche molto specifiche che fino a poco tempo fa erano appannaggio solo delle officine tradizionali. Insomma, una vera e propria rivoluzione del mercato che sta portando molti artigiani e imprenditori a convertire la propria attività di riparazione (sopratutto in ambito industriale e agricolo) in una attività di carattere mobile.

Per l’allestimento di officine mobili è il caso di rivolgersi ai veri professionisti dell’allestimento. Solo loro sapranno consigliare il cliente circa il corretto mezzo di base da acquistare e sulla scelta dei materiali migliori da poter adottare per far sì che l’investimento iniziale in un’officina mobile possa garantire i risultati sperati in termini di qualità, servizio e ritorno dell’investimento. Un servizio di pregio, quello offerto dall’allestitore, che potrà solo portare risultati positivi alla vostra nuova officina mobile.


Allestimento officina mobile

Allestimento officina mobile: di che si tratta

Si assiste quotidianamente ad una vera e propria evoluzione di una gran parte di business tradizionali. Una richiesta sempre più pressante da parte dei clienti di interventi in tempi rapidi e con un fermo impianti o fermi macchina pari a zero sta sempre più portando i meccanici a usufruire di furgoni con allestimento officina mobile. Di cosa si tratta?

SI tratta di un veicolo con a bordo tutto il necessario per effettuare interventi di riparazione e ripristino di carattere meccanico (ma rientrano in questo ambito anche gli interventi di carattere elettrico, idraulico, pneumatico ed elettronico) dedicato a tutti coloro che usufruiscono di macchine operatrici e macchine agricole. Ambiti questi in cui un fermo macchina può costare diverse migliaia di euro l’ora.

Ecco allora che la soluzione viene dai furgoni allestiti ad officina mobile, a bordo dei quali, insieme a tecnici esperti e ricchi di esperienza, troveremo tutto il necessario per effettuare interventi di carattere meccanico, rapidi, veloci, sicuri e risolutivi.

Già, perché a bordo di queste officine mobili troveremo proprio tutto ciò che sarà necessario ad effettuare i migliori interventi: dai pezzi di ricambio dedicati a quelli standard, dall’attrezzatura di base a quella che, fino a poco tempo fa, si trovava solo nelle officine specializzate.

Ed eccola qui la nuova frontiera dell’officina specializzata. Gli allestitori pensano a tutto: dalle cassettiere e scaffalature più evolute e organizzate, alle macchine e attrezzature specializzate, fino alla scelta di materiali innovativi e resistenti per pianali e pannellature laterali.

L’officina mobile sarà servita direttamente su quattro ruote e nel luogo in cui la macchina da riparare si troverà. Un servizio innovativo e grandioso che sta rivoluzionando il mondo delle riparazioni e degli interventi meccanici.


officina mobile

Officina mobile: quali elementi installare all’interno?

Un’officina mobile nasce innanzitutto con la scelta del veicolo che si andrà a modificare. Solitamente si prediligono furgoni di grosse dimensioni che abbiano abbastanza spazio per posizionare tutti gli accessori necessari come ad esempio compressori e via dicendo. Una volta scelto il furgone officina si potrà procedere con l’allestimento dello stesso. Questo può avvenire in una delle tante aziende leader nel settore dell’allestimento di veicoli sparse in tutta Italia. È sempre consigliabile richiedere più di un preventivo così da poterli mettere a confronto e scegliere quella che si avvicina di più alle proprie esigenze e al proprio budget.

Una volta scelta l’azienda che procederà con la realizzazione dell’allestimento, bisognerà selezionare tutti gli elementi da installare all’interno della propria officina mobile. Solitamente le aziende leader forniscono al cliente una vasta gamma di oggetti tra cui optare in base al tipo di veicolo che si andrà a realizzare e al suo utilizzo principale. Come prima cosa si procede all’installazione del nuovo pianale del furgone che può essere di acciaio inox, materiali compositi o gomma secondo i propri gusti.

Il passaggio successivo prevede l’installazione della scaffalatura da furgone che consente di riporre in modo sicuro e pratico tutti i diversi attrezzi evitando che possano cadere durante la marcia del veicolo. Eseguita anche quest’operazione, non resta altro da fare che installare sul veicolo eventuali prese elettriche, generatore di corrente e altri attrezzi necessari per la riparazione di un veicolo in panne. In alcuni casi le officine mobili vengono adoperate anche nel mondo delle competizioni sportive.