allestire un furgone

A cosa serve allestire un furgone o un veicolo commerciale?

L’allestimento di un furgone è un’operazione che richiede una professionalità elevata. Esso mette insieme, infatti, abilità artigianale, gestione di spazi ridotti, esemplare conoscenza dei materiali e delle soluzioni di arredamento, capacità di design e sintesi delle esigenze dei clienti.

Un allestimento furgone, insomma, è un concentrato di abilità. Conoscenze e know-how che, alla lunga, ripagano con la soddisfazione dei clienti ed un business che risulta essere sempre crescente. Si tratta, infatti, di un settore che risente minimamente della crisi. Stando a recenti indagini, sono sempre più i professionisti che si rivolgono agli allestitori per la realizzazione di un furgone perfettamente attrezzato per gli utilizzi più differenti: dalla realizzazione di un’officina mobile, a quello per la vendita all’ingrosso effettuata porta a porta, fino alla realizzazione di uffici mobili, laboratori di analisi, ambulatori e servizi di ristorazione.

In ogni circostanza l’importante sarà sempre rivolgersi ad un professionista qualificato. Solo un allestitore professionale, infatti, saprà cogliere al volo le esigenze del cliente e saprà consigliare le soluzioni migliori in termini di materiali, arredamenti, impiantistica. Non dimentichiamo, infatti, che un allestimento furgone potrà prevedere impianti elettrici specifici (anche rispondenti a norme stringenti come le Atex), impianti idraulici e pneumatici, autonomia di corrente attraverso gruppi elettrogeni oltre a specifici utilizzi di materiali per il pianale e le attrezzature che comporranno il mondo interno del furgone.

Le scelte che opereremo in collaborazione con l’allestitore saranno quelle che comporteranno il successo o meno del nostro lavoro. Più, infatti, l’allestimento furgone sarà efficiente, meno tempo spenderemo in operazioni inutili con il rischio di errori e di scarsa qualità. Più tempo risparmieremo, più alti saranno gli utili e la spesa del furgone sarà un investimento con un alto ritorno.


rivestimenti furgoni

Rivestimenti furgoni: materiali e altro su cui puntare

In un precedente articolo si era già parlato di cos’è un pianale furgone e dei vantaggi che può apportare al proprio veicolo. Benefici considerevoli in termini di sicurezza di trasporto, risparmio di eventuali spese (dovute a danni del vano di carico) e comfort nello sfruttare e allestire al meglio lo spazio interno posteriore. Ma che tipi di pianale esistono e su quali puntare per i rivestimenti furgoni?

Gli aspetti da tenere in considerazione

La prima cosa a cui bisogna fare attenzione è la scelta dei materiali. L’utilizzo del giusto prodotto è indispensabile per la buona riuscita del proprio allestimento officina. Un pianale degno del proprio nome deve tenere in considerazione due parole fondamentali: la durata e la resistenza. È in virtù di questi fattori che alcuni materiali risultano più efficienti di altri.

La scelta del materiale

I pianali per furgoni in multistrato di betulla uniscono leggerezza e robustezza e svolgono un ottimale supporto per i propri carichi. Oltre a garantire un appoggio ideale per la merce,
ammortizzano gli urti. La loro superficie è rivestita da una pellicola in resina, trattata per renderla impermeabile e antiscivolo. Chi non sa rinunciare all’estetica, invece, potrà puntare alla decorazione in antracite marmorizzato nell’esclusiva decorazione Bott: una soluzione che predilige la luminosità del vano e rende l’ambiente ancora più professionale e gradevole.

allestimento furgone

Valigette per un perfetto allestimento furgone

Le valigette portautensili e porta-minuterie sono uno uno strumento di lavoro indispensabile per elettricisti, idraulici, manutentori o artigiani e il loro allestimento furgone. Permettono infatti di disporre al loro interno tutti gli attrezzi del mestiere e di ritrovarli subito, all’occorrenza.
Per questo MC Servizi ha nel suo catalogo un vasto assortimento di valigie: con divisori in alluminio o box in plastica modulari, sono tutte inseribili nelle cassettiere per furgoni e consentono un notevole risparmio in termini di spazio e tempo. Inoltre il frontale trasparente permette di controllare tutti gli utensili a prima vista, per evitare di dimenticarli fuori dal proprio furgone.
Trasportarli nel proprio veicolo è semplice: il pannello sagomato Vario Car – con due barre e due cinghie di fissaggio integrate – si ancora ai punti originali di qualsiasi veicolo.

Le valigette di Vario Bott

A seconda dell’utilizzo, esistono diversi tipi di valigette e contenitori. Prodotti dalla tedesca Bott, sono tutti pensati per garantire un uso flessibile ed essere montati a seconda delle esigenze. Vario Case, ad esempio, è una valigetta ergonomica in alluminio anodizzato. Leggera e resistente, è disponibile anche in acciaio e dispone di una maniglia ergonomica e di chiusura automatica. Inoltre è possibile inserire al suo interno box, divisori e inserti in spugna per organizzare il materiale e proteggerlo dagli urti.
Vario Safe è la valigia per ogni tipo di utilizzo. Anche in questo caso al suo interno sono presenti box e divisori impilabili e fissabili tra loro. Chi ha bisogno, invece, di un supporto per organizzare al meglio la minuteria c’è Vario Sort. Questa valigetta in plastica con coperchio trasparente consente una rapida individuazione del contenuto e può essere sovrapposta al Vario Safe.