Rivestimenti furgoni

Rivestimenti furgoni: a chi rivolgersi per non sbagliare?

Sono sempre di più le persone che richiedono i rivestimenti furgoni, ma a chi bisogna rivolgersi? In Italia sono presenti svariate aziende leader nell’allestimento di veicoli di vario genere, queste oltre a procedere con l’allestimento interno del veicolo provvedono anche al rivestimento dello stesso. Il rivestimento varia in base all’utilizzo che si farà del furgone stesso, infatti, per un furgone di tipo industriale solitamente si procede con l’inserimento di un rivestimento in compensato marino, che è un legno particolarmente resistente all’usura e che di conseguenza si adatta molto bene a quest’impiego. Mentre per quanto riguarda i furgoni allestiti per la vendita di alimenti, si utilizza il PVC che è un ottimo materiale perché non rilascia odori o sostanze e di conseguenza si adatta alla perfezione per il trasporto di alimenti delicati come carne e pesce.

Durante il rivestimento interno di un veicolo si parte solitamente con il pianale del furgone, questa parte è trattata in modo tale da resistere senza problema alle diverse sollecitazioni cui sarà esposto durante il tempo. Poi si procede con la realizzazione dei cassoni per furgoni, questi possono essere realizzati con vari materiali e forme così da adattarli alla perfezione al veicolo e renderli pratici e comodi da utilizzare quotidianamente. È sempre consigliabile scegliere con attenzione l’azienda cui commissionare il rivestimento così da non ritrovarsi brutte sorprese. Inoltre, un’azienda leader nel settore provvederà all’installazione delle diverse parti in modo preciso, eliminando ogni tipo di gioco di movimento indesiderato o altro problema.


rivestimenti-interni-furgoni

Rivestimenti interni furgoni

I rivestimenti interni furgoni vengono commissionati prima di un allestimento completo. Ciò permette di avere un’idea più chiara dell’aspetto finale che il veicolo possiederà e del costo finale dell’intero allestimento. Sul mercato sono presenti vari furgoni allestiti, che si differenziano tra loro principalmente per utilizzo dello stesso e per componenti installate sul veicolo. Il rivestimento interno del furgone permette di salvaguardare la carrozzeria da eventuali danni dovuti a oggetti che sbattono o che cadono sul pianale del furgone.

Ovviamente secondo l’utilizzo che si andrà a fare del veicolo bisognerà scegliere un determinato tipo di rivestimento così da poter proteggere al meglio la carrozzeria, senza però sacrificare lo spazio interno del furgone. Solitamente i materiali che sono adoperati di più sono il compensato marino o l’acciaio inox secondo il proprio budget e del tipo di arredamento per furgoni che si andrà in seguito a realizzare. È importante rivolgersi alle aziende leader nel settore che possono installare correttamente tutti i rivestimenti in modo tale che durino a lungo nel tempo senza correre il rischio di danneggiare la carrozzeria del veicolo.

Rivestimenti interni furgoni: il preventivo

È sempre consigliabile richiedere più di un preventivo così da poterli mettere a confronto e in seguito scegliere quello che si avvicina di più al proprio budget e alle proprie tempistiche previste per la realizzazione del veicolo in tutte le sue diverse parti. Insomma, per realizzare un buon rivestimento interno del tuo nuovo veicolo industriale non devi fare altro che rivolgerti a una delle tante aziende specializzate e commissionare il lavoro.


furgone attrezzato

Usa un furgone attrezzato per trasportare i tuoi strumenti in modo sicuro

Un furgone attrezzato permette di effettuare un determinato tipo di lavoro anche se non si è in sede. Esistono svariati modelli di furgoni allestiti che si differenziano principalmente per gli accessori installati sui furgoni stessi e al tipo di veicolo di base. In Italia sono presenti numerose aziende leader nella realizzazione di furgoni allestiti, e permettono di ottenere un veicolo unico nel suo genere. È sempre consigliabile rivolgersi a più di un’azienda così da ottenere un numero consistente di preventivi da poter mettere a confronto prima di procedere con la realizzazione del veicolo.

Furgone attrezzato: a ognuno il suo

In base al tipo di allestimento che si andrà a realizzare, bisognerà scegliere un determinato numero di accessori interni. Grazie all’utilizzo di questi accessori sarà possibile riporre in modo sicuro tutti gli oggetti che si possiedono a bordo del veicolo, limitandone i movimenti durante la marcia del veicolo stesso.

Prima del montaggio delle scaffalature si procede all’installazione del pianale del furgone. Questo è di fondamentale importanza, infatti, è il luogo con il quale siamo maggiormente a contatto. La scelta del pianale per furgone attrezzato non è sempre facile, ciò è dovuto alla grandissima varietà di materiali e strutture presenti in commercio. Quello che viene maggiormente acquistato è senza ombra di dubbio quello in gomma. Questo particolare pianale oltre ad essere molto facile da ripulire, permette di far scivolare i liquidi sul fondo così da mantenere la superficie a contatto con i piedi sempre asciutta.


furgoni allestiti

Furgoni allestiti per particolari esigenze. Come installare e rivestire il pianale

Gli allestimenti speciali per furgoni sono tutti quegli allestimenti che solitamente non si vedono in giro. Uno degli allestimenti in questione è senza ombra di dubbio quello funebre. L’allestimento di un veicolo funebre richiede particolari competenze, per questo motivo bisogna rivolgersi alle aziende leader nel settore dei furgoni allestiti che potranno procedere con l’allestimento del mezzo in totale sicurezza.

È importante sapere che per realizzare dei furgoni allestiti bisogna avere molta esperienza, infatti, questi una volta terminati dovranno superare un’omologazione che nella maggior parte dei casi è difficile da superare. L’allestimento dei veicoli speciali può avvenire in diversi modi, esistono sia allestimenti soft, sia allestimenti più complessi che possono richiedere anche diverse settimane di lavorazione.

In ogni allestimento la prima cosa che si monta è il pianale del furgone, questo può essere realizzato in diversi materiali, dall’acciaio inox fino ad arrivare ai materiali compositi come ad esempio plastica o PVC di diverse dimensioni e forme. Quelli che trovano maggiormente impiego sono senza ombra di dubbio quelli realizzati in gomma pressofusa che ha una forma a bolle che oltre a rendere rivestimento del pianale del furgone antiscivolo, permette di far defluire tutti i liquidi in modo semplice e pratico. Anche in questo caso i costi variano notevolmente a seconda del pianale che si decide di adoperare ed al tipo di materiale con il quale è realizzato. Insomma, che si tratti di un’officina mobile, o di qualsiasi altro veicolo speciale è sempre consigliabile rivolgersi alle aziende leader del settore.