laboratori mobili

Laboratori mobili: cosa sono e a cosa servono?

laboratori mobili solitamente sono adoperati dalle piccole e medio aziende per eseguire lavori direttamente a domicilio. Esistono diversi tipi di laboratori mobili e variano principalmente in base al tipo di lavoro che si andrà a fare col veicolo e agli accessori presenti all’interno del veicolo stesso. In questo breve articolo andiamo a vedere come allestire un furgone in modo pratico e veloce grazie a una delle tante aziende leader, sparse su tutto il territorio nazionale.  

Come inizia l’allestimento di un veicolo? 

L’allestimento di un veicolo inizia dalla scelta del pianale per il furgone. Infatti, questo elemento è forse uno dei più importanti da scegliere. Ciò è dovuto dal fatto che un buon pianale fa la differenza tra un allestimento mediocre ed uno professionale. Sul mercato sono presenti svariati rivestimenti per furgoni che variano principalmente in base all’utilizzo che si farà del veicolo stesso. Ad esempio, se a richiedere l’allestimento del veicolo è un fabbro, sarebbe preferibile installare un pianale facile da ripulire. Ciò permetterà di mantenere l’interno del veicolo sempre nelle condizioni migliori. Un buon rivestimento per pianale è senza ombra di dubbio la gomma, infatti, questa oltre ad essere antiscivolo, permette di pulire il tutto in modo pratico e veloce.  

Accessori interni per laboratori mobili

Per quanto riguarda gli accessori da installare all’interno del veicolo è possibile scegliere tra una miriade di attrezzi, in base all’utilizzo e alle necessità del proprietario del mezzo stesso. Solitamente all’interno di questi veicoli sono installate cassettiere, un buon generatore di corrente e diversi attrezzi come trapani a colonna e via dicendo. 


Officine mobili

Officine mobili: come nascono

Le officine mobili esistono da quando esistono i veicoli, tali officine permettono ai meccanici di riparare i veicoli direttamente in strada, così da permettere al conducente di guidare sino all’autofficina per procedere con la riparazione definitiva. Esistono diverse tipologie di officina mobile, e si differenziano principalmente per dotazioni a bordo e per tipo di veicolo adoperato per l’allestimento. Ovviamente maggiore sarà la dimensione del cassone e maggiore sarà il numero di apparecchiature e attrezzi che potranno essere installati a bordo.  

Quali sono gli oggetti indispensabili a bordo di un’officina mobile?  

A bordo delle officine mobili oltre ai classici attrezzi come chiavi inglesi e trapano a colonna, non può mancare un buon generatore di corrente e un buon compressore. Infatti, questi due attrezzi permettono di svolgere una miriade di lavori differenti occupando relativamente poco spazio a bordo. Durante l’allestimento di un’officina è possibile inserire a bordo anche altri oggetti come ad esempio un tester per capire se il veicolo ha eventuali problemi elettrici o altro. 

L’importanza di un buon pianale per officine mobili

All’interno delle officine mobili, inoltre, non può mancare il pianale. Questo può essere realizzato con svariati materiali. Solitamente quelli che vengono adoperati maggiormente, sono realizzati in gomma pressofusa. Tale pianale per furgone oltre a permettere di proteggere il pianale del veicolo in lamiera, consente ai professionisti a bordo di lavorare in tutta sicurezza. Ciò è dovuto dalla particolare forma della gomma che permette di drenare acqua o eventuale olio, riducendo al minimo la possibilità di scivolare e di conseguenza rendendo il veicolo più sicuro.  


Allestimento veicoli commerciali

Allestimento veicoli commerciali: quali elementi fanno la differenza

Nel campo dell’allestimento veicoli commerciali esistono alcuni accorgimenti che consentono di modificare un mezzo in base alle richieste del cliente e al tipo di lavoro che andrà a svolgere con il veicolo stesso. Ovviamente secondo il tipo di veicolo che si andrà a modificare si potranno installare un numero maggiori di accessori. Per un buon allestimento è importante rivolgersi solo ed esclusivamente alle aziende leader nel settore che potranno installare tutte le parti nel migliore dei modi.  

Solitamente le prime cose che vengono posizionate su di un veicolo sono gli accessori e il pianale del furgone. Questo elemento in particolare, consente di lavorare all’interno del cassone in tutta sicurezza, senza correre il rischio di cadere o scivolare sul pavimento bagnato. In seguito all’installazione del pianale si procede con la messa in posa dei cassoni per furgoni e di tutte le scaffalature che consentono di riporre gli oggetti in modo sicuro e ben saldo. Questo è di fondamentale importanza per la sicurezza, infatti, evita che gli oggetti possano cadere e rotolare su tutto il pianale durante la marcia del veicolo.  

Quindi, per la realizzazione di qualsiasi tipo di allestimento veicoli commerciali e per arredo per furgoni è fondamentale rivolgersi alle aziende leader nel settore. Queste saranno in grado di fornire assistenza prima e dopo l’allestimento del veicolo. Inoltre, seguono il cliente affinché installi tutte le componenti di cui avrà realmente bisogno durante l’utilizzo del veicolo in questione, come ad esempio compressore, generatori di corrente e accessori di vario genere. Insomma, se si vuole ottenere un veicolo perfetto in tutte le sue parti, ci si deve rivolgere solo ed esclusivamente alle aziende del settore.  


Allestimenti veicoli commerciali

Allestimenti veicoli commerciali: cosa sono?

Gli allestimenti per veicoli commerciali sono un modo per consentire alle aziende di adoperare i loro veicoli quotidianamente per svolgere il proprio lavoro nel migliore dei modi. Esistono diversi tipi di arredo per furgoni, da quelli per meccanici fino ad arrivare al trasporto di merce delicata o alle aziende edili. Ovviamente secondo il tipo di allestimento che si andrà a fare, bisognerà tenere a mente un budget diverso. Il prezzo varia notevolmente in base a ciò che si decide di installare sul veicolo. 

Quali sono gli oggetti che possono essere installati su un veicolo? 

Durante l’allestimento di un veicolo industriale è possibile inserire al suo interno svariati oggetti come ad esempio, cassettiere per furgone, scaffalature e così via. Ovviamente, tutti questi oggetti sono progettati appositamente per essere adoperati sui veicoli. Ciò permette di riporre in tutta sicurezza oggetti delicati come attrezzatura varia e ricambi. È di fondamentale importanza rivolgersi sempre e solamente alle aziende leader nel settore, così da essere certi di ottenere un lavoro ben eseguito senza alcun tipo di problema. 

Come proteggere il pianale del proprio veicolo? 

Quando si esegue l’allestimento di un veicolo, è sempre consigliabile proteggere il proprio pianale. Infatti, quest’ultimo sarà posto a svariate sollecitazioni e di conseguenza potrebbe rovinarsi. In commercio esistono diverse protezioni per il pianale del furgone, come ad esempio rivestimenti di gomma o in poliuretano. Questi ultimi oltre ad essere facilmente ripuliti, permettono di mantenere in perfetto stato il pianale evitando di rovinarlo durante l’utilizzo quotidiano del veicolo. 


trasformare i furgoni in officina mobile

Come trasformare i furgoni in officina mobile

Sono sempre di più le aziende specializzate in riparazioni meccaniche che decidono di eseguire la trasformazione di furgoni in officina mobile. Con quest’operazione è possibile realizzare un veicolo dotato di tutto ciò di cui si ha bisogno per procedere con la manutenzione e la riparazione di un veicolo in panne in strada. Ovviamente l’allestimento di tali veicoli varia moltissimo in base al budget che si ha a disposizione e al tipo di riparazioni che si vuole effettuare su strada.  

Quali sono gli allestimenti migliori per officine mobili? 

Sul mercato sono presenti svariati kit per officine mobili, questi variano tra loro principalmente per tipo di componenti presenti all’interno del kit e costo finale dell’installazione. Un buon kit per essere tale deve possedere almeno un generatore di corrente, e una scaffalatura per furgone. Ovviamente questi due sono solo il minimo indispensabile, infatti, oltre a queste due componenti è di fondamentale importanza dotare il veicolo di tutti gli attrezzi per la riparazione dei veicolo come ad esempio chiavi inglesi, a cricchetto e bussole di varie dimensioni. In alcuni casi sui veicoli allestiti in officine mobili vengono installati anche degli smonta gomme così da poter sostituire gli pneumatici direttamente in strada senza dover andare in officina.  

L’importanza di un buon pianale per trasformare il furgone in officina mobile 

Come ultima cosa ma non per questo meno importante è il pianale del furgone. Questo potrà essere realizzato con diversi materiali come legno, gomma o pvc a seconda delle proprie esigenze e gusti. Solitamente quelli che sono installati nelle officine mobili sono realizzati in gomma. Ciò permette di ammortizzare un’eventuale caduta di oggetti dall’alto. Inoltre, grazie a dei particolari rilievi presenti sulla gomma stessa, diventano antiscivolo.  


allestimento interno dei furgoni

Come effettuare un allestimento interno dei furgoni

Il settore dell’allestimento interno dei furgoni negli ultimi anni ha avuto un’evoluzione davvero straordinaria. Ciò è dovuto principalmente alle richieste sempre crescenti da parte dei clienti che necessitano di un veicolo allestito in base al tipo di lavoro che svolgono o alle loro necessità. Infatti, l’allestimento dei furgoni può essere di vario tipo, da quello per uso alimentare fino ad arrivare a un allestimento per officina. Ovviamente ogni allestimento è differente e variano principalmente gli accessori che vengono posizionati all’interno del veicolo e l’arredamento dello stesso.

Solitamente l’allestimento interno dei furgoni parte dal pianale del furgone che può essere di vari materiali e con varie forme. Quello che viene installato più spesso è senza ombra di dubbio quello in gomma pressofusa che oltre a possedere delle ottime capacità antiscivolo, permette una pulizia del veicolo decisamente più agevolata. In seguito si procede con il posizionamento all’interno del veicolo di una cassettiera per furgoni e di altri scaffali che permettono di riporre o esporre tutti gli oggetti che si desidera.

Per l’allestimento interno dei furgoni e dei veicoli industriali bisogna rivolgersi a una delle tante aziende leader sparse su tutto il territorio Italiano. È importante richiedere sempre più di un preventivo così da poterli mettere a confronto e scegliere quello che fa esattamente al caso proprio. Poi bisogna scegliere tutti gli accessori extra da aggiungere sul veicolo e a trovare lo spazio in cui fissarli così da renderli comodi da utilizzare e pratici. A questo punto non resta altro da fare che godersi a pieno il proprio veicolo.


officina mobile

Officina mobile: quali elementi installare all’interno?

Un’officina mobile nasce innanzitutto con la scelta del veicolo che si andrà a modificare. Solitamente si prediligono furgoni di grosse dimensioni che abbiano abbastanza spazio per posizionare tutti gli accessori necessari come ad esempio compressori e via dicendo. Una volta scelto il furgone officina si potrà procedere con l’allestimento dello stesso. Questo può avvenire in una delle tante aziende leader nel settore dell’allestimento di veicoli sparse in tutta Italia. È sempre consigliabile richiedere più di un preventivo così da poterli mettere a confronto e scegliere quella che si avvicina di più alle proprie esigenze e al proprio budget.

Una volta scelta l’azienda che procederà con la realizzazione dell’allestimento, bisognerà selezionare tutti gli elementi da installare all’interno della propria officina mobile. Solitamente le aziende leader forniscono al cliente una vasta gamma di oggetti tra cui optare in base al tipo di veicolo che si andrà a realizzare e al suo utilizzo principale. Come prima cosa si procede all’installazione del nuovo pianale del furgone che può essere di acciaio inox, materiali compositi o gomma secondo i propri gusti.

Il passaggio successivo prevede l’installazione della scaffalatura da furgone che consente di riporre in modo sicuro e pratico tutti i diversi attrezzi evitando che possano cadere durante la marcia del veicolo. Eseguita anche quest’operazione, non resta altro da fare che installare sul veicolo eventuali prese elettriche, generatore di corrente e altri attrezzi necessari per la riparazione di un veicolo in panne. In alcuni casi le officine mobili vengono adoperate anche nel mondo delle competizioni sportive.


Rivestimenti furgoni

Rivestimenti furgoni: a chi rivolgersi per non sbagliare?

Sono sempre di più le persone che richiedono i rivestimenti furgoni, ma a chi bisogna rivolgersi? In Italia sono presenti svariate aziende leader nell’allestimento di veicoli di vario genere, queste oltre a procedere con l’allestimento interno del veicolo provvedono anche al rivestimento dello stesso. Il rivestimento varia in base all’utilizzo che si farà del furgone stesso, infatti, per un furgone di tipo industriale solitamente si procede con l’inserimento di un rivestimento in compensato marino, che è un legno particolarmente resistente all’usura e che di conseguenza si adatta molto bene a quest’impiego. Mentre per quanto riguarda i furgoni allestiti per la vendita di alimenti, si utilizza il PVC che è un ottimo materiale perché non rilascia odori o sostanze e di conseguenza si adatta alla perfezione per il trasporto di alimenti delicati come carne e pesce.

Durante il rivestimento interno di un veicolo si parte solitamente con il pianale del furgone, questa parte è trattata in modo tale da resistere senza problema alle diverse sollecitazioni cui sarà esposto durante il tempo. Poi si procede con la realizzazione dei cassoni per furgoni, questi possono essere realizzati con vari materiali e forme così da adattarli alla perfezione al veicolo e renderli pratici e comodi da utilizzare quotidianamente. È sempre consigliabile scegliere con attenzione l’azienda cui commissionare il rivestimento così da non ritrovarsi brutte sorprese. Inoltre, un’azienda leader nel settore provvederà all’installazione delle diverse parti in modo preciso, eliminando ogni tipo di gioco di movimento indesiderato o altro problema.


Rivestimenti pianali furgoni

Come fare la scelta giusta tra i rivestimenti pianali furgoni

I rivestimenti pianali furgoni vengono spesso commissionati da chi utilizza i furgoni per lavorare quotidianamente. Un buon rivestimento del pianale del furgone permette di camminare in totale sicurezza, su di una superficie completamente piatta. Ovviamente secondo il tipo di allestimento che si andrà a realizzare sul furgone, bisognerà scegliere un rivestimento adeguato. Sul mercato sono presenti diversi modelli di rivestimenti per pianale che variano principalmente per materiale adoperato e per tipo di forma che possiedono. Quelli che sono maggiormente adoperati sono con certezza quelli in PVC e gomma. Questi materiali oltre ad essere particolarmente comodi per camminare, permettono di intrappolare l’acqua, evitando che chi ci cammini sopra possa scivolare.

Dopo aver installato il pianale, si può procedere all’inserimento all’interno del furgone di vari accessori indispensabili come ad esempio una buona scaffalatura per furgoni o dei cassoni per furgoni. Questi oggetti permetteranno di riporre in totale sicurezza tutti gli attrezzi del lavoro così da evitare che durante la percorrenza in strada possano accidentalmente cadere al suolo, rompendosi o danneggiando il pianale del veicolo stesso. È sempre buona norma rivolgersi a più di un’azienda leader nel settore così da essere certi di ottenere un numero cospicuo di preventivi da mettere a confronto. Ciò permetterà di scegliere quello più conveniente, che si avvicini di più ala budget e alle tempistiche prefissate per il rivestimento del proprio pianale. Insomma, se anche tu hai bisogno di un nuovo rivestimento per il tuo pianale, non devi fare altro che metterti in contatto con una delle tante aziende in Italia.


rivestimenti-interni-furgoni

Rivestimenti interni furgoni

I rivestimenti interni furgoni vengono commissionati prima di un allestimento completo. Ciò permette di avere un’idea più chiara dell’aspetto finale che il veicolo possiederà e del costo finale dell’intero allestimento. Sul mercato sono presenti vari furgoni allestiti, che si differenziano tra loro principalmente per utilizzo dello stesso e per componenti installate sul veicolo. Il rivestimento interno del furgone permette di salvaguardare la carrozzeria da eventuali danni dovuti a oggetti che sbattono o che cadono sul pianale del furgone.

Ovviamente secondo l’utilizzo che si andrà a fare del veicolo bisognerà scegliere un determinato tipo di rivestimento così da poter proteggere al meglio la carrozzeria, senza però sacrificare lo spazio interno del furgone. Solitamente i materiali che sono adoperati di più sono il compensato marino o l’acciaio inox secondo il proprio budget e del tipo di arredamento per furgoni che si andrà in seguito a realizzare. È importante rivolgersi alle aziende leader nel settore che possono installare correttamente tutti i rivestimenti in modo tale che durino a lungo nel tempo senza correre il rischio di danneggiare la carrozzeria del veicolo.

Rivestimenti interni furgoni: il preventivo

È sempre consigliabile richiedere più di un preventivo così da poterli mettere a confronto e in seguito scegliere quello che si avvicina di più al proprio budget e alle proprie tempistiche previste per la realizzazione del veicolo in tutte le sue diverse parti. Insomma, per realizzare un buon rivestimento interno del tuo nuovo veicolo industriale non devi fare altro che rivolgerti a una delle tante aziende specializzate e commissionare il lavoro.